Periodico di informazione sportiva a diffusione gratuita – Borgo Valsugana (TN)

www.SportGialloRosso.it

19 Ottobre, 2009 at 08:47

A Romarzollo il Borgo “stende” 3-0 la Baone

in: Calcio

(da l’Adige di lunedì 19 ottobre)

RETI: 21’ pt aut. Borghetti (Ba), 8’ st Marchi (Bo), 13’ st Addi Bo).

BAONE: Buratti, Perini (1’ st Banal), Borghetti, Tomasi, Zandonai, Ferrari (13’ st Corradini), Iachelini, Proch, Paiano, Pegoretti, Lazzeri (1’ st Betta). All.: Floriani.

BORGO: Tomasi, Caumo, Dietre, Oberosler, Divina S., Dandrea, Groff (36’ st Slompo), Addi, Marchi, Vinante (43’ st Felicetti), Zampiero (27’ st Caon). All.: Ceraso.

ARBITRO: Paolazzi di Bolzano.

NOTE: espulso Borghetti (Ba) 36’ st per fallo di reazione.

ROMARZOLLO – Le posizioni di classifica alla vigilia (con il Borgo a 6 punti, la Baone a 5), potevano far pensare ad una partita equilibrata. Il Borgo ha invece espugnato il sintetico di Romarzollo con una vittoria senza appello larga e meritata, frutto di una netta supremazia sia sul piano tattico che atletico. Si comincia a vedere la mano di Ceraso nella formazione valsuganotta, che ha da subito mostrato una migliore organizzazione di gioco, insistendo sul dinamismo ed il fraseggio palla a terra, e riducendo ben presto i padroni di casa al ruolo di sparring partner. Il primo tempo si è chiuso su uno 0-1 già stretto per gli ospiti, che poi in avvio di ripresa hanno piazzato l’uno-due decisivo per la conquista di tre punti che regalano una posizione di classifica più tranquilla. La Baone viene invece risucchiata nella zona calda, e la netta bocciatura casalinga conferma i già intravisti limiti della formazione arcense. La  partita ha mostrato da subito il miglior smalto atletico del Borgo, che ha ben presto preso il sopravvento sulla formazione di casa dai riflessi appannati. Il risultato si sblocca al 21’ quando, su un cross di Groff, Borghetti interviene scompostamente deviando la palla alle spalle del proprio portiere. Prima dell’intervallo gli ospiti costruiscono altre nitide occasioni gol e reclamano un paio di rigori che sembravano netti, prima di rispedire negli spogliatoi una Baone con le ossa rotte. I padroni di casa provano a rispondere con maggiore veemenza in avvio di ripresa, ma l’arrancante Paiano e compagni non riescono a portare pericoli dalle parti di Tomasi. Il Borgo ha un altro passo e quando risponde fa male. Così all’8’ su un errore in disimpegno Ferrari innesca Marchi che rientra sul diretto marcatore e scarica in rete. 5’ più tardi il monumentale Addi penetra dalla sinistra sulla linea di fondo e beffa Buratti sul primo palo per lo 0-3. Al Borgo non resta che amministrare comodamente il vantaggio sino alla fine.

baone-borgo baone-borgo-0-3

baone-borgo-0-3-18-ott baone-borgo-0-3-domenica-18

-

You must be logged in to post a comment.