Il Borgo gioca a tennis con l’Anaune: 6-0 a Telve!

da l’Adige di domenica 28 febbraio
RETI: 8’ pt R. Divina, 35’ pt Caumo, 50’ pt Marchi (rig.), 15’ e 19’ st Caon, 16’ st O. Nervo.
BORGO: Lenzi, Caumo, Alieri, Addi (11’ st Dalsasso), A. Nervo, Dandrea, R. Divina, Oberosler, O. Nervo (16’ st Groff), Marchi, Zampiero (3’ st Caon). All. M. Ceraso.
ANAUNE: Stringari, Martinelli, Micheli, F. Genetti (45’ pt Leonardi), Tanel, Gebelin, Segna, Stoker, Bert (50’ pt Brida), Menapace, Carat (22’ pt Bergamo). All. C. Odorizzi.
ARBITRO: Ferrari di Rovereto.
Note: espulso al 50’ Stringari
TELVE VALSUGANA – Il Borgo ancora orfano del proprio campo casalingo a causa della neve seppellisce sotto una valanga di reti i nonesi dell’Anaune e riscatta così pienamente le due sconfitte patite contro Pinzolo Campiglio e Levico. La squadra di Odorizzi ha rivelato la propria difficoltà a produrre gioco ed occasioni da rete. I locali partono ingranando subito la quinta e dopo soli otto minuti di gioco sono già in vantaggio. Roberto Divina riceve un lungo passaggio e si presenta solo davanti a Stringari, lascia partire una staffilata che prima centra la parte interna della traversa e poi finisce nel sacco. Pochi attimi dopo è Marchi a penetrare nella sfilacciata retroguardia ospite e a cogliere il palo sulla destra dell’estremo difensore avversario; poi, sulla respinta del montante Addi manda sul fondo a porta praticamente vuota. L’Anaune si fa vedere solo al 32’ grazie ad un calcio di punizione battuto proprio dalla linea dell’area di rigore che Stoker spedisce di poco sopra la traversa. Il Borgo allunga con lo smarcato Caumo che dall’altezza del dischetto del rigore mette in rete senza difficoltà. In pieno recupero l’episodio che chiude la partita: Oscar Nervo scatta in contropiede sul filo del fuorigioco e viene atterrato dal portiere: rigore ed espulsione di Stringari. Bert esce e lascia spazio all’estremo difensore di riserva Brida. Sul dischetto si porta Marchi che trasforma con precisione. Nella ripresa il Borgo dilaga: Caon sigla il poker su assist di Oscar Nervo, che poi di tacco fa 5-0. Al 19’, infine, i padroni di casa fanno cappotto: Andrea Nervo tocca in area per Caon che di piede mette dentro: 6-0 dal sapore tennistico.

A Merano la Rari Nantes Valsugana in gara!

Pomeriggio di gare a Merano, sabato 27 febbraio nella bella piscina Meranarena. Gli atleti Rari Nantes Valsugana hanno ben gareggiato, migliorando i propri personali e ottenuto una medaglia di argento con Bruno Aor nei 400 stile libero. La trasferta dato l’alto numero degli atleti agonisti ventuno, è stata possibile grazie al pulmino messo a disposizione dalla società Veloce Club Borgo che si ringrazia. Di seguito i risultati dei nostri atleti: 400 stile libero categoria Cadetti 5 posto per Aor Elisabetta con 4.52.78, Junior 12 posto per Mazzola Valery con 5.48.43, Cadetti 2 posto per Bruno Aor con 4.29.14, 50 farfalla Cadetti 13 posto per Pallaoro Silvia con 33.53, 15 posto per Aor Elisabetta con 33.55, 16 posto per Peruzzi Sabrina con 43.08 e 14 posto per Casagranda Michele con 32.89. Tra gli Junior 24 posto per Jandric Emily con 39.73, 25 posto per Mazzola Valery con 42.77, 26 posto per Micheloni Anna con 43.77, 100 rana Cadetti 7 posto per Bernabe’ Veronica con 1.22.60, Junior 16 posto per Micheloni Anna con 1.35.06, 19 posto per Jandric Emily con 1.36.11, 9 posto per Brigadoi Lorenzo con 1.19.04, Ragazzi 29 posto per Galter Marika con 1.41.27 e 32 posto per Micheloni Giacomo con 1.44.61. Nella staffetta 4×200 stile libero femmine 4 posto per Pallaoro Silvia, Dandrea Giulia, Betti Alessandra, Aor Elisabetta con 10.24.00. Domenica 28 febbraio la seconda giornata di gara sempre a Merano.