Il tris del Bassano nel Trofeo del Borgo.

Calcio Giovanissimi in Valsugana con 12 formazioni
Dall’Adige del 17 giugno 2011 a firma M.D.

BORGO – Per la terza volta consecutiva, il Bassano iscrive il suo nome nell’albo d’oro del Trofeo del Borgo, il torneo di calcio a carattere nazionale riservato alla categoria giovanissimi ed organizzato anche quest’anno, sui campi di Telve e Borgo, dall’Us Borgo. Dodici le formazioni che, nell’ultimo fine settimana, si sono date battaglia con il Bassano che solo ai calci di rigore ha avuto la meglio in finale sul Vicenza, guidata da Andrea Pinton, il promettente calciatore di Borgo di proprietà dell’Inter ed in prestito alla società vicentina.

Al terzo posto si è piazzato il Cittadella che ha superato, nella finale di consolazione, per 1-0 il Calcio Rosà. Nel corso della premiazione Bruno Divina, Ruggero Trentin, Mario Feller, Michele Tessaro, Sabatino Sirignano e l’assessore comunale allo sport di Borgo Matteo Degaudenz hanno consegnato alla Feltrese Prealpi il premio fair play con Bernard Danso del Bassano premiato come miglior capocannoniere e Davide Fasolo del Cittadella come miglior «saracinesca» del torneo. In classifica – alle spalle di Bassano, Vicenza, Cittadella e Rosà – si sono piazzate la Valle di Non, il Mezzocorona, la Feltrese Prealpi, la Solierese, il Borgo, il Telve, la Vigolana ed il Levico Terme. M. D.

BORGO – Fondato nel 1971, il Gs Ausugum festeggia quest’anno i suoi 40 anni di attività

BORGO – Fondato nel 1971, il Gs Ausugum festeggia quest’anno i suoi 40 anni di attività. Una società di pallavolo che, puntando soprattutto sulla valorizzazione degli atleti locali, in questi quattro lustri è stata impegnata anche in diversi campionati nazionali. In occasione della mostra-mercato Valsugana Expo, presentando il calendario delle manifestazioni in programma, il presidente Willy Cia e i suoi collaboratori hanno allestito uno stand commemorativo. In questi giorni, e per tutta l’estate, sulla facciata del municipio verrà posizionato un banner che riprodurrà tutte le foto storiche raccontate negli archivi della società e riguardanti questi primi 40 anni di attività. «In occasione della giornata dell’atleta, il 9 luglio – ricorda Willy Cia – verrà presentato il libro fotografico con gli scatti più significativi della nostra storia mentre il 17 settembre, ail palazzetto dello sport, verrà organizzata una cena aperta a tutti gli ex giocatori, gli allenatori, i dirigenti, con la presentazione del video e della maglietta commemorative». Non è finita, perché la società sta anche lavorando per organizzare, nella palestra del centro sportivo, una partita amichevole di alto livello. «La nostra intenzione – conclude il presidente – non è solo di celebrare questo anniversario: vogliamo condividerlo e festeggiarlo con l’intera popolazione della Valsugana».

Da L’adige del 14/06/2011 –  M.D.