TRENTINO MTB FA ROTTA SUI LESSINI

Comunicato Stampa del 21 luglio 2011 – QUARTA TAPPA DEL CIRCUITO DOMENICA 24 LUGLIO

UFFICIO STAMPA NEWSPOWER

Pochi giorni e un nuovo capitolo sarà al via con la Lessinia Bike Stefania Zanasca difende la leadership da Zocca e Paolazzi La quarta prova “ufficializza” le parziali del circuito Interessante anche la nuova Classifica dello Scalatore.

Trentino MTB 2011 torna in corsa domenica 24 luglio con la Lessinia Bike di Sega di Ala, in provincia di Trento. Dopo oltre un mese di pausa, il challenge ritorna a far parlare di sé e a dispensare punti preziosi verso la conquista del titolo 2011. La “100 km dei Forti” dello scorso giugno sugli Altipiani di Folgaria, Lavarone e Luserna aveva visto Stefania Zanasca prendere ancora più il largo sulle avversarie nella femminile. La varesina si è già messa in tasca tre gare del circuito (su tre disputate) e tra qualche giorno sarà più che mai determinata a calare un fantastico poker.

La trentatreenne Lorena Zocca, vincitrice di Trentino MTB 2010, sembra l’unica in grado di tenere “a vista” la biker lombarda, anche se i punti di svantaggio sono oltre 600. Nulla è perduto, tuttavia, visto che con questa quarta gara saremo al giro di boa del circuito trentino, e i giochi rimarranno ancora aperti fino al mese di ottobre. In terza posizione c’è la trentina Claudia Paolazzi, mai sul podio fin’ora, ma pronta in qualsiasi momento a piazzare l’artiglio vincente, magari a cominciare proprio da domenica, anche se sulla sua strada dovrà vedersela con gente del calibro di Anna Ferrari, Manuela Cattoni, Ilse Pertoll o Vanessa Tirloni.

Nella starting list attuale della Lessinia Bike (è possibile iscriversi sul posto anche sabato pomeriggio dalle 15,00 alle 18,00) ci sono nomi decisamente “big”, come il vice campione italiano di XC Martino Fruet, già vincitore della prova trentina nel 1999 e nel 2004, il trevigiano Michele Casagrande che trionfò in terra lessina due anni fa, o il sempre temibile ex tricolore cross country Yader Zoli.

Per quanto riguarda i leaders delle provvisorie di Trentino MTB, il trentino Andrea Zamboni tenterà l’allungo decisivo nella Elite Sport, dove precede il corregionale Francesco Vaia di 575 punti. Il vincitore del circuito 2010 ha già centrato un secondo posto alla “100 km dei Forti” nel percorso Classic ed è salito sul terzo gradino del podio nella gara di debutto in Val di Non. A cavalcare lungo i 43 km di saliscendi nel parco dei Lessini ci saranno altri attuali primi della classe, come Maurizio Anzelini (M1), Viktor Paris (M3), Gilberto Perini (M4), Silvano Janes (M6) e Lorenzo Zanghellini (Junior), tutti determinati a confermarsi alla testa delle rispettive graduatorie. Particolarmente ravvicinata sarà la sfida al vertice nella categoria M5, dove il bolzanino Rolando Inama e l’altro altoatesino Joseph Koehl si sono già “alternati” in vetta un paio di volte e sono distanziati uno dall’altro di sole 15 lunghezze.

Per la speciale Classifica dello Scalatore riservata agli abbonati del circuito, verrà cronometrato il tratto dal km 24 al km 27, ovvero dall’imbocco del “vaio delle cisterne” (bivio vaio cisterne / malga Lavacchione) fino all’incrocio della strada di malga Campo Retratto con la strada per malga Lessinia. Attualmente, il trentino Zamboni e la veronese Zocca siedono alla testa di questa nuova graduatoria, che le “menti” di Trentino MTB hanno inserito da questa edizione per rendere il challenge ancor più spumeggiante. E c’è da dire che l’obiettivo è stato centrato in pieno.

Secondo il regolamento di Trentino MTB 2011, delle sette gare complessive del challenge occorre portarne a termine almeno quattro per entrare nelle classifiche definitive. La Lessinia Bike di domenica sarà per molti la quarta gara, ed ecco che allora si potrà cominciare a parlare di veri candidati ufficiali a succedere Zamboni, la Zocca e tutti gli altri vincitori 2010, sul podio finale di Trentino MTB. I nuovi sovrani del circuito verranno incoronati dopo l’ultima prova di Telve Valsugana il 2 ottobre, ovvero al termine della new entry “3T Bike”.

Dopo la Lessinia Bike di domenica, il calendario di Trentino MTB prevede la “Vecia Ferovia dela Val de Fiemme” due settimane dopo, la “Polartec Val di Fassa Bike” domenica 11 settembre e, come detto, la “3T Bike” del 2 ottobre.
Info: www.trentinomtb.com

US Borgo: Presentazione della nuova squadra

Borgo Valsugana, 21 luglio 2011 – Piscina Comunale ore 20.00

Si riparte con uno staff completamente rinnovato e con la speranza, segreta ma non troppo, che l’opera avviata nella scorsa stagione si posa magari completare quest’anno. Dopo le stagioni in crescendo della gestione Ceraso l’Us Borgo cambia strada e affida le chiavi della panchina a Luca Bettega, un nome una garanzia in campo (ha segnato vagonate di reti, come il più famoso ed omonimo Roberto) che attacca gli scarpini al chiodo e esordisce come allenatore dopo aver conseguito con successo il patentino di “mister”.

(Foto Medaglia)

Bettega, di origini feltrine ma impiegato da qualche anno a Bogo, potrà contare sulla collaborazione del “secondo” Patrick Sanzo (trentino, ex Ravinense), del preparatore dei portieri Fabrizio Ravagni (dalla Virtus Trento) e del preparatore atletico Paolo Berton. “Max Ceraso ha fatto un grande lavoro – ha dichiarato il nuovo allenatore giallorosso – e la mia intenzione è quella di provare a portarlo a termine. Sicuramente ci impegneremo sempre al massimo per dare soddisfazione a società e giocatori”. Che si sono ritrovati per la prima volta al centro sportivo di via Gozzer anche per dare il benvenuto al nuovo arrivato, il centrocampista Patrick Piva, 26 anni, prelevato dal Civezzano, e accogliere i giovani integrati in Prima squadra: Matteo Dallapiccola (classe ’95), Marco Mengarda (’94), Gabriel Buffa e Gabriele Bernardi (’93) e Daniele Cappello (’92).


(Foto Lux Immagine)

Dopo un anno di prestito, rientra nel gruppo anche l’attaccante Stefano Gonzo. Hanno invece salutato la compagnia Roberto Vinante (che ritorna in casa al Porfido Albiano) e i giovani Allieri, Adil e Lorenzin che vanno a rinforzare altre compagini valligiane. La preparazione per il prossimo campionato di Promozione trentina inizierà l’ultima settimana di luglio; nel frattempo il sindaco Fabio Dalledonne ha garantito le tappe che porteranno in casa giallorossa, per la stagione 2012-2013,l’attesissimo impianto in erba sintetica ultima generazione. “I soldi ci sono, le procedure burocratiche per l’assegnazione dei lavori sono partite; magari tra due anni potremmo bagnare il nuovo campo in Eccellenza”. (L.G.)