Periodico di informazione sportiva a diffusione gratuita – Borgo Valsugana (TN)

www.SportGialloRosso.it

28 Maggio, 2009 at 20:12

Calcio in vela

in: Vela

Domenica 24 maggio: gli ingredienti giusti c’erano tutti: un gruppo di ragazzi affiatati, una giornata calda e solare e la splendida  cornice del lago di Caldonazzo.

Così ha avuto inizio l’incontro di avvicinamento alla vela voluto dalla nostra società assieme all’Associazione Velica Trentina per offrire la possibilità ai nostri giovani ragazzi di aprire una finestra sulle emozioni che lo sport della vela comunica.

Navigare in uno dei nostri laghi a pochi chilometri da casa nostra, a stretto contatto con la natura, orzare, virare, cazzare,veleggiare, scoprire visuali nascoste del lago, scivolare sull’acqua è stata un’esperienza davvero unica per tutti i nostri giovani atleti; esperienza che ci ha dato la possibilità non solo di conoscere il lago di Caldonazzo da un punto di vista completamente diverso, ma anche di godere di quelle sensazioni di libertà, di tranquillità, di relax e perché no anche di avventura che solo una gita in barca a vela può offrire, basta essere a bordo ed i continui contrasti tra il vento e le onde, tra la terra ed il  lago fanno vivere ogni volta sensazioni diverse ed affascinanti.

Grazie alla pazienza e la competenza di Roberto Emer e di Vittorio Bortolotti i nostri ragazzi sono stati coinvolti in prima persona nel governo dell’imbarcazione, nella regolazione delle vele ed al timone; tra una “strambata” ed una “virata” gli stessi termini sono diventati man mano sempre più familiari ai nostri ragazzi.

L’U.S. Borgo vuole dunque ringraziare il presidente Roberto de Bernardis ed il suo vice Herbert Hörterich per l’accoglienza e la simpatia con cui sono stati accolti tra le mura dell’Associazione Velica, mondo quest’ultimo che è tutto … tranne che snob e d’elite.

Un ringraziamento particolare va al segretario  Roberto Bolognini e ad Emilio Marzaroli che ci hanno scarrozzato sul gommone e ristorati direttamente in mezzo al lago e dulcis in fundo all’ammiraglio Dalmazio Sauro il cui aspetto carismatico sembrava provenire direttamente dalle pagine di un romanzo d’altri tempi.

Spesso c’e’ un certo timore verso la barca a vela, la si vede come uno sport adatto a pochi, invece è accessibile a tutti, anche a chi non l’ha mai praticato e per chi desidera avvicinarsi all’appassionante mondo della navigazione a vela qui si ha davvero la possibilità di imparare a governare una barca in tutta sicurezza e la “Velica” offre i corsi più adatti a provare le emozioni del mare o nel nostro caso ….. del lago.

Il nostro consiglio? è quello di provare … non ne rimarrete delusi.

-

You must be logged in to post a comment.